SOGNIAMO AD OCCHI BENE APERTI UNA CITTA' MODELLO CHE SIA VICINA AD I CITTADINI E CHE SI RENDA INTERPRETE DI TUTTE QUELLE INNOVAZIONI CHE POSSANO RIDURRE L'ESBORSO ECONOMICO DA PARTE DEL CITTADINO E MIGLIORARNE IL TENORE DI VITA: UNITI POSSIAMO CAMBIARE

lunedì 21 aprile 2008

SPORT ALBISOLESE

Pallavolo, serie C femminile: il Finale si aggiudica il derby contro l'Albisola
Albisola Superiore. L’Albisola ha lottato al massimo delle sue potenzialità nel tentativo di fermare il Finale, ma il derby fra le due compagini savonesi è andato alle giocatrici di […]

Pallavolo, serie C: per il Sabazia una preziosa vittoria
I risultati del 20° turno:
Riviera Nordovest Imprese - Finanza & Futuro Albaro 3 - 0
Albisola Pallavolo - Arma Taggia 0 - 3
[..]

Prima Categoria: Carcarese inarrestabile, Sassello e Veloce non mollano
I risultati del 28° turno nel quale si è registrato un solo successo esterno:
Sassello - Albisole 1 - 0
[..]

Pallanuoto, serie C: La Filanda raggiunge in vetta l’Andrea Doria
L’aggancio è compiuto. L’Andrea Doria è stato sconfitto dall’Aragno e La Filanda delle Albissole, vincendo la 7° partita consecutiva, ha raggiunto i genovesi in vetta al girone Liguria - Toscana di serie C. La squadra allenata da Alberto Bertolotti [..]

giovedì 17 aprile 2008

COMUNICATO STAMPA RIGUARDANTE FAC



Esterniamo forti preoccupazioni riguardo alla situazione della FAC, azienda con oltre 40 anni di storia prestigiosa nel settore della produzione di tazzine per bar, e forte solidarietà ai quattro dipendenti licenziati.
La fabbrica è la più grossa sul territorio albisolese e conta 140 dipendenti, rappresentando una ricchezza non solo per la città.
Già all’inizio del 2008 una parte dei lavoratori erano stati messi in cassa integrazione, mentre alcune decine di altri dipendenti erano stati trasferiti in un altro reparto per poter continuare l’attività produttiva.
Negli ultimi incontri la Fac ha spiegato che la decisione di affidare ad altra impresa il servizio di manutenzione degli impianti rientra nell’ambito di un processo di riorganizzazione aziendale, finalizzata al rilancio della Fac “che punta ad una produzione di qualità made in Italy ed alla conquista di fasce di mercato più ampie”, dimostrandosi irremovibile sulla questione dei licenziamenti . Ma di solito per una fabbrica questo è il primo passo per un progressivo ridimensionamento.
Solo un prodotto di altissima qualità sarebbe difendibile dalla concorrenza sleale cinese e che questo può essere incentivato se il prestigio artistico di Albisola cresce.

Diego Gambaretto

Incontro in Prefetura per la Fac di Albisola, linea dura dell’azienda dopo gli sciperi causati da quattro licenziamenti

Doppio incontro questo pomeriggio presso la Prefettura di Savona in merito alla vertenza sui quattro licenziamenti alla Fac di Albisola Superiore. Nella prima riunione il Prefetto […]

IL VIDEO DELLA PROTESTA

Regione, domani la presentazione del Festival Internazionale della Maiolica

Si terrà domani, alle ore 12, presso la Regione Liguria, la conferenza stampa di presentazione del Festival Internazionale della Maiolica. Il Festival avrà come scenario Albisola […]

Pallavolo, C femminile: vincono Albisola e Finale

In chiave salvezza, l’Albisola ha compiuto il suo dovere e si è messa al sicuro. La formazione condotta da Claudio Agosto e Alessio De Benedetti ha avuto la meglio in 3 parziali della debole Virtusestri e, a parità di incontri giocati, allunga a + 4 sull’AGV[..]

MORTO L'ANZIANO INVESTITO TRA CELLE E ALBISOLA

Non ce l’ha fatta Angelo Perversi, il settantaduenne che nei giorni scorsi era stato investito da un’automobile fra Celle e Albisola, poco prima della galleria Torre. L’uomo, titolare di locali pubblici in provincia di Pavia, era ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale San Paolo di Savona.

lunedì 14 aprile 2008

RISULTATI ELEZIONI

Elezioni Politiche 2008 - Affluenze ai seggi e risultati

Elezioni Politiche 2008 - Dati sulle affluenze ai seggi.

Risultati Camera dei Deputati ...

Risultati Senato della Repubblica ...

Pallanuoto, La Filanda vittoriosa a Chiavari

Sei vittorie in sette partite. I giovani della Filanda delle Albissole proseguono la loro marcia con l’obiettivo prinicipale di fare esperienza, affiancato a quello, […]

Albisola, auto ribaltata: tre feriti

Incidente nella notte ad Albisola, dove poco dopo l’una un’auto con tre persone a bordo si è ribaltata. I tre, soccorsi da un’ambulanza, dai vigili del fuoco di Varazze, […]

Due auto a fuoco nella notte ad Albisola: forse dolo

Due auto a fuoco nella notte ad Albisola Superiore, in via alle Cantine. A dare l’allarme sono stati alcuni automobilisti e residenti della zona che hanno subito […]

Pallavolo: il Nordovest Imprese Riviera festeggia la promozione in B2

Il Riviera Volley è in serie B2. Battendo con il punteggio di 3 a 0 il Cariparma, ha chiuso con 3 giornate di anticipo la corsa alla promozione, conquistando […]

Pallanuoto, serie A1: mercoledì 23 scattano i playoff

La Pro Recco, pur prova del capitano Angelini, non ha fatto sconti alla Del Monte Carisa e si è imposta a Luceto per 10 a 8. Com’era ampiamente prevedibile, il Posillipo […]

Auto contro guardrail in A10: un ferito lieve

Incidente nel primo pomeriggio di oggi nel tratto di A10 tra Albissola e Celle Ligure in direzione Genova. Il conducente di un auto, forse per l’asfalto reso viscido dalla pioggia, […]

Albisola, è deceduto Roberto Cabras

E’ deceduto Roberto Cabras, 38 anni, l’operaio di Albisola affetto da una rara forma tumorale per la quale doveva ricorrere a cure molto costose in Germania. I negozianti […]

mercoledì 9 aprile 2008

FINALMENTE UNA COSA BUONA

Inanzitutto un preambolo sulla legge per la nomina degli scrutatori:
La modalità di nomina degli scrutatori è stabilita dalla Legge 270/2005, detta legge porcata dal suo stesso autore, quella per cui dovete solo mettere una croce su un simbolo….e gli eletti li stabilisce il partito…in poche parole non contate niente…fatta dall’allora maggioranza di destra pochi mesi prima del voto, vero attentato alla denocrazia…ma veniamo agli scrutatori la legge stabilisce che gli scrutatori sono nominati dalla Commissione elettorale comunale (formata da consiglieri comunali quindi politici)l’art. 9 comma 4 della legge 270/2005 dice:Tra il venticinquesimo e il ventesimo giorno antecedenti la data stabilita per la votazione, la Commissione elettorale comunale di cui all’articolo 4-bis del testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 20 marzo 1967, n. 223, e successive modificazioni, in pubblica adunanza, preannunziata due giorni prima con manifesto affisso nell’albo pretorio del comune, alla presenza dei rappresentanti di lista della prima sezione del comune, se designati, procede:a) alla nomina degli scrutatori, per ogni sezione elettorale del comune, scegliendoli tra i nominativi compresi nell’albo degli scrutatori in numero pari a quello occorrente;b) alla formazione di una graduatoria di ulteriori nominativi, compresi nel predetto albo, per sostituire gli scrutatori nominati a norma della lettera a) in caso di eventuale rinuncia o impedimento; qualora la successione degli scrutatori nella graduatoria non sia determinata all’unanimità dai componenti la Commissione elettorale, alla formazione della graduatoria si procede tramite sorteggio;c) alla nomina degli ulteriori scrutatori, scegliendoli fra gli iscritti nelle liste elettorali del comune stesso, qualora il numero dei nominativi compresi nell’albo degli scrutatori non sia sufficiente per gli adempimenti di cui alle lettere a) e b).2. Alle nomine di cui alle lettere a), b) e c) del comma 1 si procede all’unanimità. Qualora la nomina non sia fatta all’unanimità, ciascun membro della Commissione elettorale vota per due nomi e sono proclamati eletti coloro che hanno ottenuto il maggior numero di voti. A parità di voti è proclamato eletto il più anziano di età.
Successivamente la Commissione elettorale ha la possibilità di decidere all’unanimità di procedere al sorteggio degli scrutatori che è pubblico.

FORTUNATAMENTE, DOPO LUNGHE PRESSIONI, GLI SCRUTATORI ALBISOLESI SONO STATI DECISI TIRANDO A SORTE: SICURAMEBTE UN METODO MENO ARBITRARIO E ANTIDEMOCRATICO CHE SCEGLIERE AMICI E PERSONE CHE DARANNO UNA MANO IN CAMPAGNA ELETTORALE

Carenza infermieristica nel distretto di Albisola Superiore

Albisola Superiore. Carenza di personale infermieristico nel distretto di Albisola. E’ quanto denuncia Daniele Ciccardi della Uil F.P.L. Carenza [..]

Albisola ha varato il nuovo regolamento sui decibel

Nuovo regolamento per prevenire l’inquinamento acustico ad Albisola Superiore, con suddivisione della città in aree molto protette, in cui i limiti di emissioni sono stati stabiliti in 45 decibel di giorno e 35 di notte, aree prevalentemente residenziali (50 e 40 decibel), aree di tipo misto (55 e 45 decibel), aree di intensa attività umana (60 e 50 decibel), aree prevalentemente industriali (65 e 55 decibel) e aree esclusivamente industriali (65 decibel sia di giorno sia di notte). Il regolamento prevede anche i valori limite di qualità, da raggiungere a breve o lungo termine, a seconda dei casi, e lo “scarto” legato ai rumori di fondo. Anche circoli privati, bar e locali pubblici, palestre e stabilimenti balneari in cui siano in funzione macchinari o impianti musicali sono tenuti a presentare la documentazione di previsione dell’impatto acustico nella zona circostante.

giovedì 3 aprile 2008

mercoledì 2 aprile 2008

VIDEO SUL TAPIRO DI ALBISOLA

Guarda primocanale che parla di noi :
Solo servizio
Tutto il tg



E IL VIDEO DELLA CONSEGNA:


object width="425" height="355">

ENRICO BOSELLI AD ALBISOLA

Ieri sera, alle ore 20,30 ad Albisola Superiore, presso l’Auditorium comunale di Via alla Massa, si è svolto un incontro elettorale del partito socialista con Enrico Boselli, Segretario nazionale e candidato Premier. La sala era piena, molto più di quella di qualche giorno prima, dove aveva parlato il PD (in particolare l'atapirato Sindaco Lionello Parodi, l'ottimo comunicatore ma privo di contenuti Lunardon e l'on Zunino).
Personalmente spero che una parte di elettorato di Sinistra (che purtroppo non voterà mai partiti moderati e liberali e non capirà l'importanza di avere un senatore savonese, cosa che succederà solo se vincerà il PDL) non voti il peggio (PD di Prodi e Veltroni) o il peggio del peggio (Idv di Di Pietro) ma esprima il suo voto per una forza di sinistra con ideali e valori diversi dal Governo delle tasse e falsità di Veltroni-Prodi e dei suoi 17 ministri che si sono riproposti e che rappresentano il fallimento.

Incendi boschivi: l’imprudenza all’origine del pericolo

Tre incendi boschivi in due giorni fra le Albisole e Stella. Il sospetto dell’origine colposa grava sui roghi, che sarebbero da imputarsi all’imprudenza di agricoltori […]

martedì 1 aprile 2008

COMMENTO SULLA SERATA

Ero presente ieri alla consegna del tapiro, come cittadina e non come parte politica.Ieri si è toccato con mano che il degrado di Albisola non è frutto del caso. I marciapiedi "ondulati" come il mare, le "sospirate" strisce pedonali, un centro storico trasformato in bazar, senza rispetto di un'identità aristica e storica che ha secoli, la totale assenza di isole ecologiche nei punti più nevralgici,.... sono un tragico punto di arrivo. Frutto di un sistematico NON ascolto della vocazione del territorio. Le accuse e le minacce fatte al Sig Gambaretto lasciano amarezza, anche perchè ciò che lui denuncia... è sotto gli occhi di migliaia di persone.Giornalmente. Da anni. Difficile dimostrare che abbia torto ........

Lori

TAPIRO DI TERRACOTTA ALLA GIUNTA PD

UN GRAZIE A TUTTI I PRESENTI





Presso l'auditorium comunale, si è tenuta la consegna del Tapiro di terracotta alla Giunta di Albisola Superiore.L'idea è nata da Gambaretto Diego, coord. cittadino di Forza Italia, ma è stata appoggiata anche dalla Lega (presente il coord. provinciale Andrea Bronda) e da un nutrito gruppo di indipendenti e semplici cittadini.Il Sindaco, dimostrando di non avere autoironia, si è rifiutato di accettare il premio per gli sprechi e inefficienze. Ha affermato che lo avrebbe ricevuto volentieri solo da un cittadino qualunque. La gente in sala ha dimostrato disappunto e, dopo un lungo applauso ironico, alcuni cittadini si sono alzati per porgere il premio al Sindaco. Si sottolinea che ha impedito, con arroganza ma forte imbarazzo, di parlare a Gambaretto Diego e di replicare alle sue affermazioni.

"I cittadini albisolesi sono stufi di questa giunta che rappresenta l'esempio lampante di come si comporti il partito democratico: aumenta l'esborso economico da parte del cittadino senza un corrispettivo aumento dei servizi e zittisce l'avversario. Si parla tanto di partecipazione ma sono solo parole al vento. Se vogliamo invece parlare dei lavori pubblici c'è da mettersi le mani nei capelli: lavori fermi e tantissimi sprechi: uno su tutti i 58mila € spesi per lo scalpellino che in Via Colombo ha piallato la pavimentazione appena posata. Il lavoro è finito dal 2002 ma è ancora da collaudare"
Meteo Albisola Superiore - Servizio gratuito offerto da Meteo Webcam