SOGNIAMO AD OCCHI BENE APERTI UNA CITTA' MODELLO CHE SIA VICINA AD I CITTADINI E CHE SI RENDA INTERPRETE DI TUTTE QUELLE INNOVAZIONI CHE POSSANO RIDURRE L'ESBORSO ECONOMICO DA PARTE DEL CITTADINO E MIGLIORARNE IL TENORE DI VITA: UNITI POSSIAMO CAMBIARE

giovedì 29 maggio 2008

ARTE

Domenica inaugurazione di PiralArte ceramica

mercoledì 28 maggio 2008

VALORIZZARE IL NOSTRO TERRITORIO

Il verricello è uno strumento inventato molto tempo fa, viene utilizzato per lo spostamento di pesi e si distingue leggermente dall’argano nonostante essi sono molto simili, perché il verricello di norma è costruito per il traino mentre l’argano per il sollevamento.
Esso è formato da un cilindro orizzontale (chiamato tamburo) che avvolge la fune sulla quale è applicata la resistenza (carico). Questo viene fatto ruotare da un ingranaggio che moltiplica la forza di entrata.
Ad Albisola Superiore, in una piccola spiaggia libera a fianco dei bagni Pescetto, ne è presente uno molto antico ma tenuto in condizioni pessime, arrugginito dal tempo e pericoloso per i bambini che frequentano quel posto.
Sarebbe molto bello un suo restauro e un suo ricollocamento in una zona dove possa essere esaltato, promuovendo così la ricerca e la valorizzazione dal punto di vista turistico del patrimonio di cultura materiale, di elementi di valenza storica legati alla società marinara albisolese.
Migliorare una città significa anche creare una maggiore conoscenza e consapevolezza delle comuni radici storiche della tradizione della pesca valorizzando anche i luoghi significativi della memoria,le tradizioni storiche e gli strumenti lasciatici dal passato, esaltando dal punto di vista turistico la risorsa mare nella sua valenza storica.

Diego Gambaretto




















Hanno parlato di noi :
http://www.ligurianotizie.it/Savona/Savona.html
http://www.uominiliberi.eu/maggio08/verricello.htm

http://www.ilgiornale.it/pag_pdf.php?ID=79606
http://www.ivg.it/2008/05/28/albisola-verricello-in-spiaggia/
GRAZIE PER AVERCI CONCESSO SPAZIO

lunedì 26 maggio 2008

1ª rassegna internazionale collettiva di arte e cultura: tanti gli albisolesi

Si è tenuta ieri pomeriggio la 1ª rassegna internazionale collettiva di arte e cultura (25 maggio-3 giugno), in Savona, presso la Sala Nervi del Palazzo della Provincia, a cura del maestro Ettore Gambaretto, Grazia D’Amato, Lorenza Brunetti, Marco Pennone, Diego e Edoardo Gambaretto, dell’Associazione culturale “Varaggio Art”.
La collettiva artistica è stata inaugurata alle 17:00 con la regia a cura di Bruno Rosi e la presentazione di Luigi Cerruti e la straordinaria partecipazione della soprano Ivana Turchese.
La mostra resterà alla visione del gentile pubblico tutti i giorni con orario d’apertura dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 19:00 .
Gli artisti che espongono, tre opere ciascuno di loro originale creatività, tra i quali pittori, scultori e ceramisti, sono 51 e appartengono a svariate regioni italiane, con una folta rappresentanza della provincia di Savona.
Allemani Walter - Allluigi Alda - Antona Angela - Balbontin Giulio - Beglia Emilio - Bellone Simona - Bettinelli Cristina - Bolla Angelo, - Cavallero Maria Rosa - Cerriolo Miramina - Coda Chiara - Coriando Brunella - Crescini Giovanna - De Giorgi Dolores - De Paoli Pietro - Del Carlo Oriana - Delfino Teresa Sirio - Di Bari Maria Rosa - Ferracane Cesare - Ferrando Rosangela - Galleano Annamaria - Gambaretto Ettore - Gattuso Afra - Genesio Palmiro - Genta Gian - Ghersi Paolo - Giardini Irene - Lavagna Franca - Liuzzi Jolanda - Mantisi Cristina - Mazzetta Sonia - Nencini Luisa - Nicolino Pietro - Perucci Giovanni - Pessano Vincenzina - Rabino Jole - Relini Mariella - Robotti Francesco - Romano Laura - Salem Toni - Savino Milena - Siracusa Leonarda - Tavella Antonella - Todaro Matteo - Tore Giorgio - Trapani Aurelia - Vaghi Angelino - Vangelista Piergiorgio - Venier Emanuela - Venturi Giò - Vichi Francesco.
La mostra offre un’ottima gamma di stili e materiali, con ricerche pittoriche particolari ed accurate, a volte umanistiche, talune paesaggistiche ed altre astratte. I temi predominanti, per i quadri e le ceramiche, sono la donna e il mare.
Si rende noto che sempre nella sala Nervi della Provincia, Venerdì 30 maggio alle ore 21:00 verrà presentato il libro “Canto del cuore” di Milena Semino e Sabato 31 maggio, il libro “Emozioni nel vento” di Bruna Cerro, alle ore 17:00, entrambi con prefazione e presentazione di Marco Pennone.

Buona cultura a tutti.
Simona Bellone
Pres. http://www.caarteiv.it/

venerdì 23 maggio 2008

Albissola, festa del PdL al Sole Luna: intervento di Scajola

Si terrà lunedì 26 maggio, alle ore 19, presso i Bagni Sole Luna di Albissola Marina, la festa per il successo elettorale del Partito delle Libertà in provincia di Savona. Saranno presenti, oltre al senatore savonese Franco Orsi e al coordinatore provinciale Angelo Vaccarezza, molti dei parlamentari eletti nelle ultime elezioni politiche. Per le ore 19 e 30 è previsto l’intervento del Ministro On. Claudio Scajola. L’incontro sarà anche occasione per parlare delle prossime elezioni amministrative in programma nel 2009.

Albisola, concorso internazionale per giovani musicisti

"Una borsa di studio per giovani musicisti” è il tema dell’edizione 2008 del concorso internazionale promosso dalla “Fondazione Rosa e Giuseppe Pescetto” con il patrocinio […]

Albisola, il programma della rassegna “Musica in Santa Maria Maggiore”

Musica in Santa Maria Maggiore” è il titolo di una rassegna musicale promossa dal Comune di Albisola Superiore e dall’Associazione ArteArmonia. I concerti avranno […]

Golf, sabato a Luceto il terzo “Trofeo Fondocasa”

Si svolgerà sabato 24 maggio, presso il Filanda Golf Club di Albisola, la 3° edizione del “Trofeo Fondocasa” di golf. La gara verrà disputata con l’utilizzo del […]

martedì 20 maggio 2008

EMANUELE DABBONO


Dopo quattro ballottaggi, è ancora in piedi. Nonostante l’assegnazione di pezzi che non sente suoi, è ancora in piedi. Sebbene non possa fare i suoi pezzi ne stare con la sua fidanzata, Emanuele tiene duro, stringe i denti, affronta ogni sfida e ogni ballottaggio che la sorte gli riserva, non cade e non cede, continua per la sua strada, la strada di chi non è andato a x factor per far polemica o perché buca lo schermo, lui è lì per cantare, e questo fa. Canta, e se va in ballottaggio non è altro che una nuova occasione per cantare ancora una volta. Ma ora che è a un passo dalla finale, io invito tutti ad aiutarlo e a votarlo, per far si che il suo desiderio, quello di poter cantare una sua canzone in prima serata (e questo sarà possibile solo se accederà alla finale), divenga realtà.
Votiamo votiamo votiamo!

Walter


Stasera 21.05 semifinale di x factor

http://emanueledabbono.blogspot.com/
E' PASSATO ANCHE QUESTA VOLTA

venerdì 16 maggio 2008

BAND MARGOT QUESTA SERA AL JU BAMBOO

Questa sera la mitica Band Margot, formata da 2 elementi su 4 albisolesi, suonerà al ju bamboo. Si tratta della finale della gara che ogni anno caratterizza questo locale.
L'ingresso fino alle 11 è gratuito ed è possibile votare.
IN BOCCA AL LUPO A QUESTI BRAVISSIMI RAGAZZI

VAI AL LORO MY SPACE ED ASCOLTA LE LORO CANZONI

Atletica, tre portacolori dell’Alba Docilia hanno vestito la maglia della nazionale

Domenica 11 maggio 2008: una data storica per i colori biancoazzurri dell’Universale Alba Docilia. Che cosa è successo? Nello stesso momento ed a migliaia di chilometri […]

mercoledì 14 maggio 2008

SPORT ALBISOLESE

Pallavolo, serie C femminile: l’Albisola non può nulla contro il Ceparana
Un’altra giornata di campionato è andata in archivio senza mutamenti in vetta e, di conseguenza, si riducono le speranze del Finale di conquistare l’unico posto a disposizione per la serie B2. Il team di Alessandro Gozzi sperava in un favore da parte dell’Albisola, ma era obiettivamente difficile attendersi un colpaccio delle ragazze del presidente Lo Bartolo in terra spezzina. Le albisolesi hanno lottato al massimo dei loro mezzi con la più quotata avversaria, ma non sono riuscite a strapparle nemmeno un set. Il loro campionato da matricola resta comunque più che soddisfacente, con una salvezza ottenuta con largo anticipo.Il Volley Team Finale ha piegato la resitenza del Genova VGP, formazione con la testa già alle vacanze, come dimostra la sua sconfitta interna nel posticipo della 24° giornata con il fanalino di coda Virtusestri. Quest’ultima, imponendosi in 5 set a Sestri Ponente, ha vinto la sua prima partita stagionale.
Tornando al 25° turno, e al testa a testa tra Ceparana e Finale, si sono quindi registrati rispettivamente il 20° ed il 19° successo delle due contendenti. Sarà l’Admo, che domani se la vedrà con le finalesi e la settimana seguente con il 3for, a fare da arbitro alla lotta per la promozione.Le lavagnesi, ormai rassegnate alla 3° piazza, hanno ottenuto la 5° vittoria consecutiva e confermano di attraversare un ottimo periodo di forma. A farne le spese il Tigullio, che non vince dal 5 aprile ed è stato scavalcato in graduatoria anche dalle “cugine” del Rapallo, vittoriose in 3 set su una Tecnocalor che veniva da 5 vittorie di fila.L’unica partita del fine settimana ad essersi chiusa al tie-break ha visto l’AGV prevalere sul Vallestura. Il team di Campomorone allunga così a + 6 sul Volare Arenzano, fermo per il turno di riposo.
L’unica squadra ad aver già chiuso la propria stagione è la Virtusestri. Sconfitta per 3 a 0 dalla Normac termina un torneo che l’ha vista ben presto rassegnata alla retrocessione in serie D.I risultati della 25° giornata:
AGV Siroflex - Pallavolo Vallestura 3 - 2
Volley Team Finale - Volley Genova VGP 3 - 1
Latte Tigullio Rapallo - Spezia Tecnocalor 3 - 0Virtusestri - Normac AVB 0 - 3
for Volley Ceparana - Albisola Pallavolo 3 - 0
Tigullio Sport Team - Admo Lavagna 0 - 3
La classifica vede l’Admo teoricamente ancora in lotta per il primato, anche se la questione è tra Ceparana e Finale:1° 3for Volley Ceparana 59 (22)2° Volley Team Finale 58 (22)3° Admo Lavagna 52 (21)4° Normac AVB 47 (23)5° Volley Genova VGP 39 (23)6° Spezia Tecnocalor 39 (23)7° Latte Tigullio Rapallo 37 (23)8° Tigullio Sport Team 36 (23)9° Pallavolo Vallestura 28 (23)10° Albisola Pallavolo 20 (23)11° AGV Siroflex 16 (23)12° Fiocchi Volare Arenzano 10 (23)13° Virtusestri 3 (24)


Baseball, i Cubs sbaragliano il Nizza


Albisola Superiore. E fanno sei. Sulla carta doveva essere il big match della 3° giornata di intergirone: da una parte i Cubs primi ed imbattuti nel girone B, dall’altra il sorprendente […]

2 incidenti ad Albisola

Incidente prima dell’alba in corso Ferrari ad Albisola Superiore. Si sono scontrate due autovetture, per ragioni ancora da accertare. Tre le persone soccorse e trasportate […]

Un’automobilista albisolese, percorrendo una strada contromano, ha provocato un incidente in cui sono rimaste ferite cinque persone, tra le quali un bimbo di un […]

domenica 11 maggio 2008

LE ALBISOLE: PROBLEMA SICUREZZA E LEGALITA’

In questi ultimi mesi assistiamo ad una escalation di atti vandalici, furti nelle ville, macchine bruciate, risse da bar che spesso rischiano di degenerare, ecc …
Nonostante l’ottima opera di contrasto profusa dalle forze dell’ordine, la situazione non tende a migliorare anche per le maglie larghe della giustizia e la lenta agonia dei processi.
Naturalmente con l’arrivo della bella stagione e l’aumento esponenziale della popolazione, queste criticità obbiettivamente si moltiplicano e si traguarda il limite di sopportazione da parte dei cittadini .
Grazie al Governo Prodi che ha favorito l’arrivo in massa di irregolari e clandestini e alla pessima legge regionale sull’immigrazione voluta dal Governatore Burlando, anche le Albisole, come tutta la riviera del Beigua, stanno perdendo il primato di isole felici .
Il livello di guardia è stato superato e la popolazione è ormai avvertita che i problemi della sicurezza e della legalità sono diventati delle priorità per una sana convivenza civile .
L’ultimo episodio, addirittura di estorsione ai danni di un commerciante cinese, avvenuto ad Albisola Superiore che ha visto coinvolti due minorenni albanesi che già da molti mesi irretiscono con il loro capannello i ragazzi del posto, non può essere coperto ancora una volta da atteggiamenti di cecità ideologica e lassismo politico da parte di una certa sinistra logorroica che fa del terzomondismo una reliquia archeologica del suo bagaglio culturale .
Purtroppo esporsi come facciamo noi è molto rischioso e provoca ritorsioni come avvenuto per la missione punitiva effettuata nei confronti di mio fratellino, circa un anno fa’, in cui due ragazzi albanesi ed un marocchino l’hanno insultato, spintonato e minacciato per la sola colpa di essere mio fratello ed avere idee diverse dalle loro . In quell’occasione molte persone ci avevano dimostrato la loro vicinanza, ma nessun esponente della Giunta albisolese, aveva espresso il suo sdegno sull’accaduto.
Siamo consapevoli che di fronte a questi problemi mettere la testa sotto la sabbia non paghi e che bisogna reagire in modo liberale e democratico . Un antico motto cinese afferma: “chi è troppo bravo con i malvagi rischia di essere malvagio con i buoni” .
Suggeriamo inoltre al Sindaco di Albisola Superiore e al comandante della polizia municipale, il cui comando è sito nella stazione ferroviaria, di fare da primo filtro per gli extracomunitari che arrivano nel periodo estivo carichi di merce contraffatta, poichè il senso della legalità si nota anche dalle “piccole” cose .
Invitiamo infine la cittadinanza ad attivarsi maggiormente sui problemi urgenti della sicurezza e di collaborare con le forze dell’ordine, segnalando tempestivamente fatti di microcriminalità .

Fausto Benvenuto ------------------------------- Diego Gambaretto
Membro Forza Italia------------------------- Coord. Forza Italia Albisola Superiore
Hanno parlato di noi:

Albisola, licenziamenti alla Fac: trattative in corso tra sindacati e proprietà

Sono riprese le trattative tra i sindacati ed i titolari della Fac di Albisola Superiore, in merito al licenziamento di quattro operai dell’officina, avvenuto il mese […]

Albisola, licenziamenti alla Fac: trattative in corso tra sindacati e proprietà

Sono riprese le trattative tra i sindacati ed i titolari della Fac di Albisola Superiore, in merito al licenziamento di quattro operai dell’officina, avvenuto il mese […]

sabato 10 maggio 2008

Oggi, 9 maggio 2008, ore 10.30 circa, avvistamento di una belenottera comune a 2,2 miglia.

Oggi, 9 maggio 2008, ore 10.30 circa, avvistamento di una belenottera comune davanti a Finale Ligure, ovvero a 2,2 miglia.

Il Consigliere Renzo Briano della Lega Navale di Finale Ligure che normalmente naviga con la propria picola ma veloce imbarcazione allo scopo di fare avvistamenti, quindi foto e filmati: "Dopo circa due ore trascorse al largo senza avvistare mammiferi marini, rientrando mi fermai per leggere il giornale nelle vicinanze del porto di Finale, dopo pochi istanti a circa 400m dall'imbarcazione, sentii il tipico ed inconfondibile rumore del potente ed inequivocabile soffio, una balena raffiorava maestosamente per più volte in direzione da ponente verso levante, ovvero verso Capo di Noli, accompagnata da gabbiani che ne segnalavano parzialmente la presenza".

Pochi giorni orsono Briano liberava una grossa tartaruga carretta - carretta rimasta impigliata sempre al largo di Capo di Noli.

Il consigliere Briano, durante tutti gli anni che ha svolto per proprio hobby - avvistamenti, ha instaurato un particolare ed incredibile rapporto con i mammiferi marini: in passato, per 5 giorni consecutivi ha navigato con una balenottera comune di circa 17/18 m, ripresa trasmessa da Rai 1 - Linea Blu; incredibilmente, una grossa razza dopo essere stata liberata da un grosso amo da palamito, accarrezzava dolcemente il palmo della sua mano tesa in acqua, nonché gli spigoli dell'imbarcazione, peraltro, filmato trasmesso durante la cena sociale alla Lega Navale, in presenza sia del Prof. Maurizio Wurz che di molti ricercatori biologi - svizzeri dell'Università di Losanna, gli studiosi, stupiti e senza poter dare e/o trovare spiegazioni scientifiche, esclamarono scherzosamente: SARA' UNA RAZZA INNAMORATA DI RENZO" ; Briano dopo una intera giornata e sino a tarda sera con un branco di delfini " GRAMPI " i suoi preferiti, ritornando in porto ha dovuto accelerare notevolmente, temendo che inseguendolo entrassero in porto con gravi loro conseguenze;
Gli è stato suggerito di scrivere un libro, visto e considerato che tali avventure sono tutte documentate con foto e filmati.
Briano ha propose sia al Sindaco di Savona che al acuni funzionari della Provincia se non ritengono utile ed opportuno documentare, con gli stessi filmati e le medesime foto, ciò che il nostro mare può offrire a turisti di tutte le età, in tutti i mesi dell'anno, purchè accompagnati da esperti ed i maniera totalmente regolamentata.

mercoledì 7 maggio 2008

LA PARIETARIA

la Parietaria officinalis, nota anche con il termine dialettale Ganiggea, è una pianta della famiglia delle Urticaceae e quindi parente stretta dell' ortica . È responsabile di una delle più comuni forme di allergia primaverile ai suoi pollini , provocando difficoltà respiratorie, forte prurito e altri sintomi molto fastidiosi. Ci auguriamo che il Comune di Albisola Superiore, attraverso l'ATA, l'azienda municipalizzata di nettezza urbana, estirpi questa fastidiosa pianta che in alcune vie della città e presente in maniera considerevole.Allego foto di Via Giovanni XXIII e foto di quello che è stato ribattezzato "monumento incompreso albisolese", presente da oltre un anno.

Diego Gambaretto


Albisola, bulli cercano di estorcere denaro e minacciano dodicenne

Rischiano l’accusa di estorsione due ragazzini albanesi, che hanno minacciato e maltrattato un dodicenne di origine cinese. Ieri sera, alle 19:00, un alterco in via Colombo, nel centro storico di Albisola Superiore: i due adolescenti hanno, a quanto dicono i cinesi, intimidito il figlio di una coppia di orientali che gestiscono un negozio di abbigliamento nelle vicinanze. Il litigio è avvenuto poi tra lo zio del ragazzino (che parla bene l'italiano in quanto nato a Verona) e i due. Sullo sfondo della vicenda il furto di una bicicletta appartenente al dodicenne, avvenuto a metà aprile.Gli albanesi, sui 15 anni, avevano promesso alla famiglia cinese la restituzione della bici, a loro dire rubata da un immigrato marocchino. Per questo servizio pretendevano 50 euro, soldi che sono stati loro accordati. Ma i due ragazzini, dopo alcuni giorni, sono tornati alla carica con le pretese, sostenendo che il denaro già dato non bastava, ed hanno chiesto altri 50 euro. Un comportamento che è andato incontro ad un rifiuto, visto che la bicicletta era stata pagata dai cinesi 160 euro. Da qui la reazione dei giovani arroganti, che hanno sfogato la loro rabbia contro il dodicenne.Sull’episodio stanno indagando i carabinieri della stazione di Albisola, che in questi giorni hanno raccolto testimonianze per definire i contorni del caso e sondarne i restroscena. Controverso e improntato anche a varie ruggini il rapporto dei bulli di quartiere con la famiglia di cinesi, incapaci di esprimersi in italiano, tanto che a relazionarsi con gli albanesi era proprio il bambino derubato, lo stesso che è finito al centro della ritorsione dei due ragazzini.

lunedì 5 maggio 2008

CICLO DI FORMAZIONE PER SENTINELLE NOTTURNE

L'ASSOCIAZIONE AMICI DI ALBISOLA prenderà parte ai corsi di formazione per ronde notturne, un ciclo di lezioni sugli aspetti di carattere pratico, psicologico e giuridico .
Le 'Sentinelle savonesi' sorveglieranno le zone più rischiose di città e provincia.In caso di episodi criminosi non dovranno intervenire ma avvertire le forze dell'ordine.

GUARDA IL VIDEO

sabato 3 maggio 2008

PALLANUOTO

GUARDA ILO VIDEO

GARA PODISTICA AD ALBISOLA IL 1 MAGGIO

Si è corsa ieri mattina la “Camminata sulle colline lucetesi”, manifestazione organizzata dal C.R.C.S. Luceto e giunta alla 29° edizione. In una bella giornata di sole 121 atleti, in rappresentanza di 27 società, hanno portato a termine la [..]

INCIDENTE

Il giorno 2 maggio, intorno alle 23,20, un’auto è stata al centro di uno spettacolare testacoda sull’autostrada A10, all’altezza di Albisola, in direzione Ventimiglia. Il conducente, soccorso dai militi della Croce Rosa di Celle Ligure, è stato accompagnato al San Paolo. Le sue condizioni non sono gravi.

venerdì 2 maggio 2008

SUGGERIMENTI DI UN TORINESE AL PROBLEMA TRAFFICO

Gent.ma Redazione,
sono un villeggiante in Albisola Superiore, residente a Torino, che occasionalmente scende in Riviera come tutti coloro che vi posseggono una seconda casa.Mi capita, quindi, di poter verificare le condizioni della viabilità nelle varie stagioni, senza tuttavia riscontrare sostanziali differenze nei livelli di traffico sulle reti autostradali e su quelle locali (a parte le infernali giornate di agosto). In particolare, volendosi muovere verso le “aree calde” tra Spotorno e Loano, risulta spesso ardua l’impresa di compiere una gita “fuori porta”, dati i rischi di ritrovarsi in code ed estenuanti ricerche del parcheggio.L’attuale chiusura dell’Aurelia tra Noli e Varigotti, associata all’ondata di flussi dell’ultimo ponte del 25 aprile 2008, ha confermato gravemente la precarietà della situazione. Ragionando sui vari scenari di soluzioni possibili, credo si potrebbe valutare, assieme allepiù imponenti soluzioni strutturali (tra cui la vivace iniziativa del Comitato Casello Albamare), l’opzione del servizio di “taxi-turistico” associato all’utilizzo del treno a breve e lunga percorrenza.In sostanza andrebbe proposto, a livello interregionale (tra Piemonte e Liguria soprattutto), l’utilizzo del treno per raggiungere la Riviera, in particolare a favore del villeggiante “abitudinario” che predilige la riposante vacanza balneare. Quindi, per gli spostamenti occasionali, oltre all’utilizzo orizzontale del treno o del bus lungo i centri rivieraschi, dovrebbe essere attivato un servizio verticale “taxi-turistico” a prezzi concorrenziali, gestitodall’intero “settore turistico”, ideale per gli spostamenti costa-entroterra come, per esempio, verso i ristoranti o i locali notturni diffusi nel territorio. Credo che, a lungotermine, l’iniziativa del “taxi-turistico” potrebbe prendere piede, liberando lo stesso turista dal peso di ogni difficoltà nella giungla del traffico ligure. E creando nuovi posti di lavoro!Con una seria campagna promozionale, credo che un piano del genere potrebbe avviarsi con successo: orami tutti siamo esasperati dalla situazione del traffico in Liguria!
Distinti saluti

Arch. Danilo Odetto, Torino

Albisola, “La sicurezza delle competizioni sportive su strada”

Organizzato dal Panathlon Club Savona presieduto da Giancarlo Gaminara, si è svolto, all’Hotel Garden di Albisola, l’incontro con il comandante della Polizia […]
Meteo Albisola Superiore - Servizio gratuito offerto da Meteo Webcam